TARI

  • Servizio attivo

Tassa sui rifiuti

A chi è rivolto

Il tributo è dovuto da chi possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Come fare

I soggetti passivi sono tenuti a presentare apposita dichiarazione al Comune; ai fini della erogazione del servizio, la richiesta di attivazione produce i suoi effetti dalla data in cui ha avuto inizio il possesso o la detenzione dell’immobile. La dichiarazione deve essere presentata entro 90 (novanta) giorni solari dalla data di inizio del possesso, dell’occupazione o della detenzione di locali ed aree.

Cosa serve

La dichiarazione, sottoscritta dal dichiarante, è presentata direttamente al Comune allo sportello fisico oppure può essere inviata allo stesso a mezzo posta con raccomandata a/r, o a mezzo posta elettronica o certificata PEC all’indirizzo posta@cert.comune.collegno.to.it

  • Residenza

Cosa si ottiene

Le richieste di cessazione del servizio producono i loro effetti dalla data in cui è intervenuta la cessazione, se la richiesta è presentata entro il termine di 90 giorni dalla cessazione ovvero dalla data di presentazione della richiesta se successiva a tale termine.
Le richieste di variazione del servizio che comportano una riduzione dell’importo da addebitare all’utente producono i loro effetti dalla data in cui è intervenuta la variazione se la richiesta è presentata entro 90 giorni dalla variazione ovvero dalla data di presentazione della richiesta se successiva a tale termine.
Diversamente le richieste di variazione che comportano un incremento dell’importo da addebitare all’utente producono sempre i loro effetti dalla data in cui è intervenuta la variazione.

Tempi e scadenze

Per l'anno 2024 il Comune di Collegno con delibera di Giunta Comunale n. 75 del 06/03/2024 ha deliberato le scadenze per il pagamento delle bollette TARI, che potranno essere versate con mod. F24, ovvero pagoPa:

  • Numero rate: l'importo viene riscosso in quattro rate, di cui tre in acconto e una a saldo. L'acconto può essere anche versato in un'unica rata;
  • Importo rate: l'acconto è calcolato applicando il 75% delle tariffe approvate per l'anno 2023. Il saldo è calcolato applicando le tariffe approvate per l'anno 2024, tenendo conto dei pagamenti effettuati in sede di acconto;
  • Scadenze acconto: 31 Maggio (1° rata), 31 Luglio (2° rata), 30 Settembre (3° rata o rata unica acconto);
  • Scadenza saldo: 5 Dicembre (rata unica saldo);

Si ricorda che il termine per l'invio dell'attestazione ISEE è fissato al 30 Settembre di ogni anno.

 

La Tassa sui Rifiuti è istituita a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento svolto in regime di privativa dai Comuni.
E' dovuta da chiunque possieda, occupi o detenga a qualsiasi titolo locali ed aree scoperte, adibiti a qualsiasi uso, suscettibili di produrre rifiuti urbani ed è corrisposto in base a tariffa, indipendentemente dal fatto che sia o meno proprietario degli immobili. La tassa è commisurata alle quantità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie in relazione agli usi ed alla tipologia di attività svolta sulla base di criteri determinati con D.P.R. 158/1999.

Accedi al servizio

Cliccare il link per accedere al servizio TARI

Richiedi online

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Prenota appuntamento

Uffici che erogano il servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità organizzativa responsabile

Settore 3 - Finanze

Piazza del Municipio 1, 10093
Argomenti:

Costi

ISEE 2024 - AGEVOLAZIONI PER FAMIGLIE con le seguenti fasce ISEE
Riduzione del 70% con indicatore ISEE inferiore o uguale a € 8.000,00
Riduzione del 40% con indicatore ISEE superiore a € 8.000,01 ma inferiore o uguale a € 10.000,00
Riduzione del 30% con indicatore ISEE superiore a € 10.000,01 ma inferiore o uguale a € 13.000,00
Riduzione del 20% con indicatore ISEE superiore a € 13.000,01 ma inferiore o uguale a € 16.000,00
Riduzione del 15% con indicatore ISEE superiore a € 16.000,01 ma inferiore o uguale a € 18.000,00
Riduzione del 10% con indicatore ISEE superiore a € 18.000,01 ma inferiore o uguale a € 20.000,00

Procedure collegate all'esito

Quando la Tari è in accertamento occorre rivolgersi all'Ufficio Tributi

Copertura geografica

Tutta l'area comunale

Ultimo aggiornamento: 22/04/2024, 14:53

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri