Imprenditori in Collegno, premiate 6 nuove attività avviate grazie al Comune

 

Settemila euro per avviare la propria attività: i partecipanti al progetto del comune “Imprenditori in Collegno” hanno ricevuto oggi dal Sindaco Francesco Casciano e dal vicesindaco e assessore al Lavoro Antonio Garruto il premio economico con cui si conclude ufficialmente il percorso di accompagnamento dell’amministrazione. 

«Siamo contenti di sostenere sei attività giovani sul nostro territorio» ha detto il vicesindaco e assessore al Lavoro Antonio Garruto «Anche grazie alle nostre politiche Collegno è campo fertile per idee imprenditoriali nuove. È una ormai consolidata dimostrazione di una sinergia positiva tra pubblico e privato, un impegno con cui il progetto “Imprenditori in Collegno” fornisce un sostegno mirato anche attraverso il supporto qualificato del servizio Mip a coloro che vogliono far crescere la propria idea».

Dall’abbigliamento “social” a quello per artisti circensi, passando per l’app per aiutare lo studio della matematica nelle superiori le iniziative imprenditoriali sono tutte diverse.

Il Sindaco Francesco Casciano: «Manteniamo al centro della nostra attenzione il lavoro e il suo sviluppo produttivo anche e soprattutto in tempo di emergenza sanitaria. Abbracciamo con orgoglio la nascita di nuove attività imprenditoriali perché rappresentano la voglia sempre di fare innovazione e impresa, che noi sosteniamo come investimento di comunità».

Le 5 imprenditrici e l’imprenditore premiati che beneficiano del premio di 7mila euro sono: 
- Alessandra Tozzi e il suo “UNDICI” negozio di abbigliamento, scarpe, borse, intimo, costumi ed accessori femminili. La peculiarità del punto vendita è l’assistenza mirata alla  clientela (dai teenagers agli adulti), avendo cura di consigliare in modo mirato ed originale l’outfit adeguato alla persona.
- Silvia Campis con l’ “Istituto estetico Unique”, centro estetico che si propone di offrire alle donne un servizio globale e mirato, con una vasta gamma  di trattamenti di qualità, sia di base sia avanzati per il viso e per il corpo.
- Elena Baldi e la sua Aerial Costume, attività di produzione e vendita diretta e con e-commerce di abbigliamento tecnico per artisti circensi,per sportivi e per la vita quotidiana.
- Daniela Gioè e il suo “Dedeo”, coprisedile con tessuto “naturale” biodegradabile e riciclabile prodotto dell’impresa IDEAS S.R.L.S. che propone ai viaggiatori un prodotto che permetta di godersi il viaggio senza preoccuparsi di appoggiarsi su un sedile appiccicoso o poco pulito.
- Paola Gianotti che offre alle aziende (piccole e medie e ai professionisti con partita IVA) servizi di telecomunicazioni e soluzioni digitali per la gestione e la promozione della propria attività.
- Matteo Gala con la sua piattaforma informatica di didattica digitale di supporto all’insegnamento della matematica nelle scuole superiori.

 
 
Silvia CampisElena BaldiDaniela GioèPaola GianottiMatteo Gala
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO